Psicoterapia

Cosa fa lo Psicologo Psicoterapeuta?

L’intervento del terapeuta mira allo sviluppo delle potenzialità individuali attraverso uno spazio di ascolto empatico non giudicante, utile a sostenere l’individuo nel processo di comprensione del proprio disagio e nel potenziamento delle risorse interne.

Quando bisogna rivolgersi allo Psicologo Psicoterapeuta?

SafeSpace

Si può sentire l’esigenza di chiedere aiuto allo psicoterapeuta in momenti di criticità della propria vita o quando si affrontano profondi cambiamenti personali, familiari, sociali che possono portare con sé difficoltà e sofferenza. Il professionista sostiene la persona nel delicato processo di risignificazione dei propri vissuti e delle proprie esperienze.

Può avvalersi di test e questionari soprattutto in fase diagnostica, ma è il colloquio lo strumento principale attraverso cui opera. Il colloquio clinico, può essere descritto come un buon incontro tra due persone, in cui il professionista offre all’individuo un luogo sicuro all’interno del quale prendere contatto con i propri vissuti.

Nel nostro studio ci occupiamo di: disturbi d’ansia, attacchi di panico, disturbi della regolazione, disturbi del sonno, disturbi dell’umore, depressione, lutti, difficoltà relazionali, separazioni, mutismo selettivo, disturbi del controllo sfinterico, disturbi del comportamento, crisi di rabbia e di pianto, fobia scolare, disturbi psicosomatici e disturbi del comportamento alimentare, disturbi post traumatici da stress PTSD e disturbi dell’attaccamento

.

Lo psicoterapeuta può aiutare l’individuo in ogni fase del ciclo di vita:

Bambini

La psicoterapia in ambito infantile deve tener conto del fatto che i bambini comunicano attraverso l’uso di un linguaggio simbolico. Il linguaggio verbale non può essere il canale preferenziale di comunicazione, in quanto non ancora adeguatamente sviluppato. 
Pertanto il lavoro con il bambino si struttura attraverso l’uso di giochi e disegni, di modo che sia facile riconoscere uno spazio familiare e semplice nel quale poter esprimere sé stesso e il proprio disagio.

Adolescenti

L’adolescenza è un particolare momento del ciclo di vita, caratterizzata da grandi cambiamenti, che la rendono una fase di transizione tra l’infanzia e l’età adulta.
I ragazzi si trovano ad affrontare compiti evolutivi importanti, primo fra tutti la strutturazione della propria identità e dell’immagine di sé.
Questi cambiamenti sono accompagnati da un’intensa vita emotiva, che alle volte può travolgere l’adolescente e portarlo a cercare una relazione di aiuto, all’interno della quale diventa possibile conoscere meglio sé stessi e le proprie emozioni.

Adulti

Si può sentire l’esigenza di chiedere aiuto allo psicoterapeuta in momenti di criticità della propria vita o quando si affrontano profondi cambiamenti individuali, familiari, sociali che possono portare con sé difficoltà e sofferenza.
La psicoterapia mira allo sviluppo delle potenzialità individuali attraverso uno spazio di ascolto empatico che può sostenere la persona nella comprensione di tale disagio.

Famiglia - Genitori - Coppia

La famiglia si configura come un sistema complesso in continua trasformazione. Ci sono molti eventi, attesi o imprevedibili, che possono intervenire sui delicati equilibri familiari. In alcuni casi il processo di adattamento al cambiamento trova naturalmente la sua via e i familiari  riescono a trovare un nuovo equilibrio. In altri, invece, tale processo può scontrarsi con alcune difficoltà e generare uno stallo dal quale è difficile trovare una via d’uscita. Quando questo accade può essere utile un intervento a sostegno del sistema (famiglia-genitori-coppia), che aiuti a comprendere le difficoltà proprie e altrui, favorendo un percorso che conduca a una maggiore consapevolezza di sé, dei ruoli e delle dinamiche relazionali, al fine di favorire un autentico passaggio evolutivo.

POSSIAMO AIUTARTI

Parlane con i nostri specialisti

Contattaci senza impegno per una prima consulenza.